Davos: al summit del capitalismo globale la protagonista è la cannabis

E’ considerato il summit del capitalismo globale, dove si incontrano banchieri, Ceo e capi di Stato e di governo. Quest’anno è stato invaso dalla cannabis, con incontri e tavole rotonde perché è ormai uno dei più promettenti settori economici, con rapide prospettive di crescita in grado di attirare l’interesse degli investitori internazionali.

Da oggi a giovedì 24 gennaio al World Economic Forum saranno presenti molti dei leader di settore per la manifestazione che ospiterà un “Cannabis Conclave”, oltre a un “Cannatech Pavilon”, ultimo di una serie di eventi CannaTech ospitati in tutto il mondo dalla società israeliana di cannabis iCAN, che sarà ospitato nella “Canada Cannabis House” con numerosi incontri a tema.

Il 24 si terrà invece il Cannabis Conclave, organizzato da The Consumer Choice Center, dalla mattina fino al pomeriggio, e partecipanti non saranno solo dell’industria della cannabis, tra i quali è comunque prevista la partecipazione di Bruce Linton di Canopy Growth, ma includeranno anche investitori attuali e futuri, rappresentanti di vari settori, giornalisti, autorità di regolamentazione e politici.

READ MORE: https://www.dolcevitaonline.it/davos-al-summit-del-capitalismo-globale-la-protagonista-e-la-cannabis/

Scroll to top