fbpx

Autore: Elizabeth Hicks

Un divieto generazionale sui prodotti del tabacco è una cattiva idea

La Svezia ha scoperto che le alternative alla nicotina sono il modo migliore per smettere di fumare

Quando nel 2020 la città di Brookline ha approvato un divieto generazionale sui prodotti del tabacco, si è trattato di una manovra legale straordinaria. L'età dei beni a livello incrementale impedisce a chiunque sia nato dopo il 1 gennaio 2000 di acquistare prodotti correlati al tabacco entro i limiti della città. 

È una politica ideata da molti nel campo della sanità pubblica che hanno cercato di replicarla altrove, tra cui Nuova Zelanda, Malesia e, ora, Regno Unito.

Ora, tuttavia, è in corso una sfida costituzionale nei tribunali del Massachusetts rivisitare se è legale far rispettare l'ordinanza sanitaria. Ed era ora.

Nonostante l’aumento del limite di età per l’acquisto di tabacco da 19 a 21 anni e il divieto di prodotti del tabacco aromatizzati in tutto lo stato, i sostenitori sostengono che un divieto generazionale completo è un modo infallibile per eliminare l’uso da parte dei giovani. Ma sappiamo che non è così, come già ci dimostrano i numeri.

Anche se non dovrebbe essere necessario ribadirlo, il proibizionismo non funziona mai. Nel 2020, il Massachusetts è diventato il primo stato a vietare tutti i prodotti del tabacco aromatizzati, ancora una volta nel tentativo di frenare l'uso da parte dei giovani. Tuttavia, secondo il Task Force sul tabacco illegale del Massachusetts, il divieto ha comportato un aumento del contrabbando interstatale di prodotti del tabacco, maggiori interazioni con la polizia legate al tabacco e una perdita di entrate fiscali per lo Stato. 

In definitiva, il divieto sugli aromi non ha eliminato l’uso da parte dei consumatori di prodotti del tabacco aromatizzati. È semplicemente cambiato il luogo in cui i consumatori acquistavano i loro beni. Il che significa che stimato 587.000 adulti che fumano in Massachusetts probabilmente hanno dovuto rivolgersi a fonti alternative per acquistare i prodotti del tabacco che preferiscono. 

Quando un prodotto viene vietato, i consumatori spesso si recano nel mercato illecito per trovare i prodotti desiderati. Ciò desta grande preoccupazione, poiché il mercato illecito non deve rispettare le normative sui prodotti e certamente non effettua la verifica dell’età sugli acquisti.

La California ha seguito le orme del Massachusetts vietando i prodotti del tabacco aromatizzati nel 2022, e ha visto ulteriormente un estremo aumento nel mercato illecito in cui marchi noti per essere trafficati dai cartelli messicani. Ciò suggerisce che decine di milioni di pacchi stanno entrando illegalmente in California. Non è certo che questa sia la “vittoria” per la salute pubblica che gli attivisti per il controllo del tabacco stanno cercando. 

Sebbene Brookline sia la prima negli Stati Uniti ad approvare un divieto generazionale del tabacco, ci sono esempi internazionali di politiche simili. Entrambi Nuova Zelanda e Malaysia hanno tentato di attuare un divieto generazionale del tabacco, ma da allora si sono ritirati dopo le reazioni negative manifestatesi nei sondaggi e i disaccordi sulla tassazione. Il governo conservatore del Regno Unito ha in programma di attuare tale divieto, ma ha anche dovuto affrontare una dura reazione da parte sua orientato alla libertà  di base.

Piuttosto che puntare tutte le nostre carte su politiche generazionali fallite, sarebbe meglio guardare a livello globale verso politiche che abbiano contribuito a ridurre la prevalenza del fumo. La Svezia è un ottimo esempio, così come l’Organizzazione Mondiale della Sanità annunciato che probabilmente diventeranno il primo paese senza fumo. 

È interessante notare che la Svezia non ha successo utilizzando divieti e proibizioni, ma piuttosto attraverso il concetto di riduzione del danno. Il governo svedese ha riconosciuto che le alternative alla nicotina, come lo svapo, le buste di nicotina e lo snus, sono significativamente meno dannose rispetto al fumo di tabacco combustibile e ha quindi incoraggiato i suoi cittadini a effettuare il passaggio. Come un risultatoLa Svezia ha ridotto il tasso di fumatori del 55% negli ultimi dieci anni e ha l’incidenza di cancro più bassa nell’Unione Europea. 

Sebbene il desiderio di ridurre l’uso dei prodotti del tabacco da parte dei giovani e la prevalenza complessiva del fumo sia un obiettivo nobile e importante, sarà fondamentale che i politici comprendano le gravi conseguenze indesiderate del divieto. 

Come ci hanno dimostrato altri paesi, abbracciare la riduzione del danno da tabacco, e non la proibizione, sarà la migliore strategia per migliorare la salute pubblica in Massachusetts. È una grande idea per ogni generazione.

Originariamente pubblicato qui

Non è il momento di una carenza di operatori sanitari

L'inverno è un periodo indaffarato per visite ospedaliere improvvisate, sia per scivolare su marciapiedi ghiacciati sia per sbalzare la schiena mentre si spala la neve. Poi c'è il crud invernale, che quest'anno è particolarmente virulento. IL Lo ha riferito il CDC che i ricoveri ospedalieri sono aumentati del 51% per l’influenza, del 200% per COVID-19 e un aumento del 60% nelle infezioni da RSV. Sfortunatamente, la carenza di infermieri e altri operatori sanitari qualificati potrebbe significare tempi di attesa dei pazienti più lunghi.

Il settore sanitario a livello nazionale è nel pieno di quella che oggi viene definita la “Grande Dimissione”. Quasi la metà degli operatori sanitari americani è attiva cercare opportunità di lavoro alternative, lasciando i pazienti con un accesso ridotto agli operatori sanitari e maggiori costi per i servizi.

A causa di questa carenza di operatori sanitari qualificati, i pazienti soffrono più a lungo tempi di attesa nei pronto soccorso e nelle strutture di pronto soccorso e per servizi cruciali come imaging, laboratori, esami e procedure chirurgiche o di routine.

I pazienti meritano un accesso rapido e senza ritardi a cure di qualità in questioni critiche come la salute e il benessere. Nessuno dovrebbe dover sopportare lunghi tempi di attesa in una struttura medica.

Abbiamo bisogno di operatori sanitari più qualificati in tutti gli Stati Uniti. Tuttavia, non possiamo sederci con le mani in mano e aspettare che la prossima generazione di studenti si diplomi ed entri nel mondo del lavoro. Invece, l’America ha bisogno di attingere a un bacino globale di lavoratori qualificati desiderosi di contribuire immediatamente con il proprio talento.

Sfortunatamente, gli ostacoli burocratici sotto forma di limiti di visto al lavoro aggravano il deficit di manodopera. Ad aumentare la complessità c’è la regressione, un processo che causa ritardi nell’elaborazione dei visti con l’avvicinarsi del limite annuale dei visti. Queste barriere rendono sempre più difficile soddisfare la domanda di manodopera americana, lasciando infine i consumatori in difficoltà.

Il nocciolo della questione risiede nei limiti e nelle quote imposti sui visti per motivi di lavoro per i lavoratori qualificati internazionali. Queste quote di visto hanno subito aggiustamenti minimi per adattarsi all’economia moderna, che è più che triplicata in termini di dimensioni da quando le quote sono state create nel 1990. Il tetto annuale dei visti è impostato a 140.000, ma i visti basati sull’occupazione non utilizzati hanno raggiunto 65.000 entro la fine dell’anno fiscale 2021 a causa di limiti di capacità di elaborazione. Questo problema si è aggravato, con 4,5 milioni visti lavorativi non utilizzati dal 1922.

La complessità del sistema e gli oneri finanziari associati all’ottenimento di un visto basato sull’occupazione aumentano enormemente le sfide dell’ingresso. Il complesso processo di richiesta e approvazione può richiedere fino a tre anni e può richiedere anche limiti di capacità presso i servizi per la cittadinanza e l'immigrazione creare arretrati delle domande e ulteriori ritardi.

Paesi come le Filippine, con una popolazione significativa di infermieri che cercano di alleviare la carenza di assistenza sanitaria negli Stati Uniti, esperienza tempi di attesa lunghi e costi elevati per le loro richieste.

Per affrontare le ripercussioni che i pazienti devono affrontare a causa della carenza di manodopera, il Paese deve aumentare sostanzialmente il numero di visti fino ad almeno 420.000 concessi a lavoratori qualificati disposti a contribuire a colmare il divario. Questa mossa sarebbe un vantaggio per il settore sanitario e, cosa più importante, per i pazienti a livello nazionale.

I visti non reclamati degli anni precedenti dovrebbero essere sfruttati per colmare rapidamente il divario, garantendo che le future carenze di manodopera non incidano negativamente sui consumatori americani. Ciò contribuirebbe anche a scoraggiare la regressione ed eliminare le barriere inutili. Politicamente, consentire il rinnovo dei visti non utilizzati e utilizzarli per colmare le lacune critiche potrebbe ottenere un sostegno bipartisan. Dal punto di vista economico, allevia le carenze del mercato del lavoro e premia i migranti che cercano di migrare attraverso canali legali.

I pazienti hanno bisogno del dono della cura. I politici hanno il potere di darlo avviando la riforma del tetto del lavoro in materia di visti. Ciò garantirebbe che gli americani trascorrano meno tempo nelle sale d’attesa.

Originariamente pubblicato qui

L’allocazione dello spettro alimenterà il futuro digitale dell’America

I consumatori non tendono a considerare i dati come una risorsa limitata. Invece, l’attenzione dell’utente medio di smartphone o del giocatore online è su quanto ha pagato al mese il proprio provider wireless per il 5G e “dati illimitati”. 

Ma i dati non sono effettivamente illimitati. C’è solo un certo limite a disposizione, una funzione di ciò che è noto come allocazione dello spettro. Il modello economico della domanda e dell’offerta potrebbe anche non essere applicato qui perché gli Stati Uniti stanno facendo ben poco per soddisfare la domanda presente o futura.

Lo spostamento pandemico verso il lavoro a distanza, l’apprendimento da casa e lo shopping al dettaglio online è stato di per sé enorme motore della tensione sulla capacità della rete dello spettro, senza nulla da dire sulle future esigenze dell’intelligenza artificiale, delle auto a guida autonoma e dei satelliti in orbita terrestre bassa che forniscono Internet. Reti wireless trasportate più dati nel 2021 che nell’intero settennio dal 2010 al 2017. La banda larga domestica 5G ha registrato un tasso di crescita 140 volte più veloce di tutte le altre opzioni di banda larga domestica messe insieme.

Se vogliamo una maggiore capacità per i nostri dispositivi connessi, il 5G al volo, o anche solo reti cellulari leggermente più veloci, il governo dovrà espandere in maniera massiccia la fasce di disponibilità affinché i nostri dispositivi possano trasmettere e ricevere.

All’inizio di quest’anno, il Segretario al Commercio Gina Raimondo ha ripetuto questo messaggio, svelando il inizio di una strategia nazionale sullo spettro, che mirerà a definire la gamma di spettro che sarà disponibile per l’uso e come verrà distribuita.

La National Telecommunications and Information Administration dovrà identificare 1.500 megahertz di spettro entro il prossimo decennio o prima. Si prevede che questo nuovo immobile a onde radio servirà veicoli autonomi, dispositivi domestici intelligenti e prodotti Internet “sempre attivi” che alimentano sia l’industria che le famiglie.

Ci sono stati risultati sicuri avvertimenti che senza ulteriore spettro concesso in licenza, gli operatori statunitensi faranno fatica a soddisfare la crescente domanda wireless, affrontando un deficit di spettro di 400 MHz entro i prossimi cinque anni e di 1.400 MHz entro il 2034.

La banda da 4 GHz (4,4-4,94 GHz) è fondamentale per massimizzare il potenziale del 5G poiché consente una moltitudine di servizi 5G avanzati casi d'uso, dalla radiodiffusione ai veicoli autonomi, che richiedono un mix di copertura e capacità. Inoltre, la messa all’asta di questa banda è in linea con gli sforzi di armonizzazione internazionale, garantendo che gli Stati Uniti rimangano in prima linea nello sviluppo delle infrastrutture wireless offrendo prezzi più bassi ai consumatori.

Allo stesso modo, la banda 7/8 GHz rappresenta un’opportunità per un’ulteriore diffusione delle reti e dei servizi 5G. Recenti ricerche di NTIA rivela non è nemmeno lontanamente utilizzato completamente dagli operatori federali storici, il che lo rende maturo per l’esplorazione e l’asta. In questo senso, giustamente, la presidente della FCC Jessica Rosenworcel chiamate per la valutazione della gamma di spettro 7-15 GHz per fornire velocità più elevate e una copertura più ampia. È anche meglio.

La maggiore capacità della banda da 7 GHz può consentire alle reti 5G di servire aree densamente popolate, favorendo le città intelligenti e le reti 5G private per campus, impianti di produzione e altre istituzioni cruciali.

Riconoscere i primi benefici positivi derivanti dall’apertura dello spettro sarà fondamentale per dare sia agli imprenditori che ai consumatori la possibilità di prosperare ulteriormente in futuro. Una politica nazionale sullo spettro dovrebbe tenere presente tutto questo, pur rimanendo ferma nel dare potere ai consumatori e colmare il divario digitale.

Dando priorità all'allocazione dello spettro per l'uso commerciale concesso in licenza e a piena potenza, garantiamo che i consumatori abbiano accesso a reti wireless affidabili e ad alta velocità che soddisfano le loro crescenti richieste. È una strategia che alimenta la crescita economica, promuove l’innovazione e garantisce la posizione dell’America come leader globale delle telecomunicazioni.

Nell’era della connettività, i consumatori non meritano niente di meno.

Originariamente pubblicato qui

Il divieto di svapare in auto in Alabama peggiora la salute pubblica

Sebbene lo sforzo per ridurre l’inalazione di fumo passivo dalle sigarette combustibili sia nobile, il vapore prodotto dalle sigarette elettroniche non contiene il catrame dannoso e le sostanze chimiche presenti nelle sigarette combustibili. Non crea lo stesso grado di danno.

MONTGOMERY, AL— Questa primavera, i legislatori dello stato dell’Alabama hanno approvato un disegno di legge (HB3) che è ora in vigore, vietando l'uso di sigarette e prodotti vaporizzati nei veicoli quando è presente un bambino di età pari o inferiore a 14 anni.

Elizabeth Hicks, analista degli affari statunitensi presso il gruppo di difesa dei consumatori Consumer Choice Center, ha dichiarato dell'HB3: "Una legislazione come questa dimostra ulteriormente come i regolatori considerino lo svapo e il fumo la stessa cosa, quando in realtà numerosi studi hanno dimostrato che lo svapo è 95% meno nocivo. Sebbene lo sforzo per ridurre l’inalazione di fumo passivo dalle sigarette combustibili sia nobile, il vapore prodotto dalle sigarette elettroniche non contiene il catrame dannoso e le sostanze chimiche presenti nelle sigarette combustibili. Non crea lo stesso grado di danno.

“Trattare lo svapo come le sigarette ostacola la salute pubblica dissuadendo i fumatori dall’adottare un’opzione di nicotina meno dannosa. Con 8.600 annuali legati al fumo deceduti in Alabama, i regolatori dovrebbero considerare lo svapo come uno strumento di riduzione del danno piuttosto che regolamentarlo come le sigarette”, ha aggiunto Hicks.

Leggi il testo completo qui

La riduzione del danno, non la polizia, migliorerà la salute pubblica in Alabama

Di: Elizabeth Hicks e Stephen Kent

Con una mossa storica all'inizio di quest'anno, i legislatori dello stato dell'Alabama hanno approvato il primo nel suo genere legislazione vietando di fatto l'uso di sigarette e prodotti da svapo nei veicoli quando è presente un bambino di età pari o inferiore a 14 anni. Quella legge è ora in vigore in tutto lo stato. Sebbene l'intento alla base di questa legislazione sia indubbiamente nobile, il trattamento dello svapo e del fumo alla pari causerà danni reali in Alabama. Questo non andrà come pensano i legislatori. 

L'idea della nuova legge è semplice. Gli adulti non dovrebbero sottoporre i bambini al fumo di sigaretta e avere un impatto negativo sulla loro salute quando i bambini non hanno voce in capitolo. Il fumo, dopotutto, è una scelta che i consumatori adulti fanno da soli. 

Le persone anziane che sono cresciute nel periodo d'oro del fumo di sigaretta spesso condividono alcuni ricordi di essere in auto fumose con i finestrini alzati, resistendo in un momento in cui i fumatori non erano ampiamente consapevoli del pericolo rappresentato dal fumo passivo per i loro passeggeri. Quel tempo è passato. 

Preso atto di questo fatto, dobbiamo chiederci tutti quale protezione è dovuta ai giovani passeggeri in auto con fumatori, e anche quale tipo di legge ridurrà i danni sia per i bambini che per i loro genitori/tutori al posto di guida. La rappresentante dell'Alabama Rolanda Hollis ha fatto uno sforzo per affrontare questo problema in HB3, ma l'incapacità della legge di fare distinzioni tra sigarette e prodotti di svapo che hanno dimostrato di essere 95% meno dannosi delle sigarette tradizionali, non sarà un vantaggio netto per la salute pubblica. 

L'Alabama è uno stato che vede un numero impressionante di decessi legati al fumo, vicino a 8.600 morti annualmente, insieme a quasi $309 milioni di costi Medicaid sostenuti dallo Stato. Ridurre questi danni è importante e dovrebbe iniziare con l'incentivare i fumatori di sigarette a cambiare. Le leggi approvate che insinuano i due prodotti sono letture ugualmente dannose per un fumatore come scusa per continuare con il prodotto a cui sono abituati. Il passaggio può essere difficile, ma il potenziale per piccoli benefici sociali come non essere buttato sul marciapiede ogni volta che vuoi fumare è una di quelle cose che rende più facile il passaggio allo svapo. Lo stesso vale per i fumatori al volante. 

Strategie di riduzione del danno lavoro. Ci sono poche prove, tuttavia, per dimostrare che misure punitive come le multe $100 per aver fumato in macchina mentre si è genitori saranno un vantaggio per la salute pubblica in stati come l'Alabama. 

Come è noto, le sigarette contengono un cocktail dannoso di sostanze chimiche e catrame, che contribuiscono alle malattie respiratorie e al cancro. Questi componenti non sono presenti nel vapore prodotto dalle sigarette elettroniche. Il tossicologo Igor Burstyn della Drexel University notato che il contenuto del vapore delle sigarette elettroniche "giustifica la sorveglianza", ma che il vapore espirato contiene così poca contaminazione che il rischio per gli astanti è insignificante. Questo è stato supportato dall'aggiornamento di Public Health England revisione prove nel 2018. 

Infliggendo sanzioni pecuniarie allo svapo in macchina, anche con i finestrini abbassati e l'aria fresca che entra, sa di All'inizio dell'allarmismo COVID-19 quando la polizia stava arrestando persone per essere fuori in spiagge pubbliche o per praticare sport acquatici. Quando si tratta di svapare, il livello di rischio e lo sforzo che sarà richiesto per sorvegliare l'attività, non fare la fila. 

Sì, la nicotina alimenta entrambi i prodotti in questione e non c'è modo di sfuggire alle sue qualità di dipendenza per il fumatore. Se Heart of Dixie vuole aprire la strada alla protezione della salute pubblica, non è mai troppo tardi per adottare strategie di riduzione del danno quando si tratta di fumo. 

Elizabeth Hicks è l'analista degli affari degli Stati Uniti e Stephen Kent è il direttore dei media per il Consumer Choice Center

L'organizzazione avverte che le leggi sullo svapo potrebbero alla fine danneggiare i contribuenti

L’Illinois ora ha una legge che vieta l’uso delle sigarette elettroniche negli spazi pubblici interni, ma un gruppo di difesa dei consumatori avverte che tali leggi potrebbero ritorcersi contro.

Il governatore JB Pritzker ha firmato la legge a misurare che aggiunge dispositivi elettronici per fumare allo Smoke-Free Illinois Act del 2008, che vietava il fumo nella maggior parte degli spazi pubblici dello stato.

"Gli abitanti dell'Illinois meritano di godersi gli spazi pubblici senza essere esposti involontariamente al vapore passivo e ad altri sottoprodotti della sigaretta elettronica", ha affermato Pritzker in una nota.

Il Dipartimento di sanità pubblica dell’Illinois ha osservato che le sigarette elettroniche possono causare danni ai polmoni e dipendenza dalla nicotina.

L’Illinois ha anche approvato una legge per aumentare l’età per acquistare prodotti del tabacco da 18 a 21 anni nel 2019 e limitare la pubblicità dei prodotti di sigarette elettroniche nel 2022.

"Abbiamo fatto grandi progressi, ma l'aumento dell'uso delle sigarette elettroniche ha minacciato tale progresso e attirato più persone verso una dipendenza mortale", ha affermato il promotore del disegno di legge, il senatore statale Julie Morrison, D-Lake Forest.

Ma Elizabeth Hicks del Consumer Choice Center ha affermato che lo svapo non dovrebbe essere paragonato al fumo di sigarette normali.

"Sappiamo che fumare tabacco combustibile è dannoso per la salute, tuttavia, studi sullo svapo hanno dimostrato che è meno dannoso del fumo", ha affermato Hicks a The Center Square.

Leggi il testo completo qui

Le vere conseguenze del divieto di svapo proposto a Columbus

Colombo lo è considerando porre fine alle vendite di sigarette al mentolo e vaporizzatori aromatizzati. Sebbene la legislazione ufficiale non sia stata formalmente introdotta, i sostenitori del controllo del tabacco che stanno redigendo la proposta affermano che un divieto aiuterebbe a ridurre i tassi di fumo tra i neri, altri gruppi di colore, donne e popolazioni LGBTQ.

Purtroppo, ogni anno oltre 20.000 abitanti dell'Ohio perdono la vita a causa di malattie legate al fumo di sigaretta. Considerando che gli studi hanno dimostrato che lo svapo lo è 95% meno nocivo rispetto al fumo e che lo erano gli adulti che usavano prodotti di svapo aromatizzati 2,3 volte più probabile smettere di fumare sigarette, garantendo che i consumatori adulti a Columbus abbiano accesso ai prodotti di svapo che preferiscono, alla fine porterà a un minor numero di morti legate al fumo di sigaretta in Ohio. 

È stimato che più di 5% della popolazione adulta dell'Ohio utilizza prodotti per lo svapo, rappresentando oltre 634.000 abitanti dell'Ohio che sono passati a un'alternativa più sana al tabacco combustibile. Vietare i prodotti da svapo aromatizzati incoraggerà questi ex fumatori a tornare a fumare sigarette e alla fine porterà ad un aumento dei costi sanitari legati al fumo, che sono già costare Contribuenti dell'Ohio $1,85 miliardi all'anno.

I sostenitori del divieto affermano che non metterebbe al bando prodotti aromatizzati da svapo o sigarette al mentolo all'interno di Columbus, ma solo la vendita di tali prodotti e che i consumatori non sarebbero puniti per aver acquistato prodotti altrove e averli portati in città. Questo piano non solo danneggerebbe gravemente le piccole imprese che vendono prodotti per lo svapo, ma creerebbe anche un pericoloso mercato illecito all'interno di Columbus in cui i malintenzionati potrebbero facilmente approfittare dei consumatori vendendo loro prodotti difettosi non regolamentati che potrebbero causare seri problemi di salute. 

Inoltre, sebbene il divieto degli aromi intenda aiutare le minoranze di colore, la realtà della creazione di un mercato illecito è che aggraverà ulteriormente le interazioni tra le forze dell'ordine e i consumatori di questi prodotti. Uno dei più infami esempi di questo c'è la tragica morte di Eric Garner, ucciso dalla polizia a New York dopo essere stato avvicinato perché sospettato di vendere sigarette individuali non tassate. 

L'attuazione di un divieto sui prodotti da svapo aromatizzati e sulle sigarette al mentolo all'interno di Columbus avrà gravi conseguenze indesiderate. Invece di un divieto, devono prima essere esplorati ulteriori sforzi per la riduzione del danno del tabacco, come aumentare il raggio d'azione educativo a comunità specifiche e incoraggiare i vaporizzatori e i prodotti del tabacco senza fumo come strumento per smettere. 

Elisabetta Hicks è l'analista degli affari statunitensi e David Clemente è il direttore degli affari nordamericani presso il Consumer Choice Center. 

Continua la battaglia giudiziaria sull'uso legale dei prodotti da svapo

Mentre l'uso legale dei prodotti da svapo continua a essere discusso in tribunale, continua anche un dibattito sul fatto che un divieto rimanderebbe i vapori alle sigarette normali.  

Juul può continuare a vendere le sue sigarette elettroniche dopo che una corte d'appello federale a giugno ha bloccato un divieto della FDA. 

Per rimanere sul mercato, le aziende devono dimostrare che le loro sigarette elettroniche apportano benefici alla salute pubblica. In sostanza, ciò significa dimostrare che è probabile che i fumatori adulti che usano i vaporizzatori smettano o riducano il fumo, mentre è improbabile che gli adolescenti ne diventino dipendenti.   

Questa settimana per la terza volta in quattro decisioni, una corte d'appello federale ha respinto la petizione di un produttore di vaping con sede nell'Illinois per la revisione di un ordine di negazione del marketing della FDA. Una giuria di tre giudici della Seventh Circuit Court of Appeals si è pronunciata a favore della FDA, negando l'appello di Gripum LLC, che produce e-liquid in bottiglia con diversi nomi. 

In Illinois, si parla di mettere al bando tutto il tabacco aromatizzato e i vaporizzatori nello stato, ma la legislazione deve ancora uscire dal comitato. 

Elizabeth Hicks, analista degli affari statunitensi presso il Consumer Choice Center, ha avvertito che l'emanazione di un divieto di aromatizzanti per lo svapo e i prodotti del tabacco spingerebbe i consumatori a tornare a fumare tabacco combustibile.

Leggi il testo completo qui

La legge del Michigan rende la lotta per la banda larga municipale una battaglia in salita

Per più di un decennio, i comuni degli Stati Uniti hanno avviato le proprie reti a banda larga gestite dal governo per portare Internet ad alta velocità ai propri residenti. 

Potrebbero farlo per una serie di motivi: fornire ai residenti un servizio più rapido a un costo inferiore, incoraggiare lo sviluppo economico, fornire Internet ad alta velocità in aree che i fornitori di servizi Internet privati non sono interessati a servire o portare servizi più economici connessioni ad aree urbane dove i residenti non possono permettersi il servizio fornito da ISP privati.

Ma a causa delle leggi in vigore nel Michigan, le città possono incontrare ostacoli significativi nell'avvio della propria rete.

Il Michigan è uno dei 18 stati che impongono restrizioni ai programmi municipali a banda larga. Ai sensi del Metropolitan Extension Telecommunications Rights-of-Way Oversight Act del 2002, gli enti pubblici possono fornire servizi di telecomunicazioni solo se hanno prima richiesto offerte per i servizi e ricevuto meno di tre offerte qualificate. Devono inoltre sottoporsi agli stessi termini di quelli specificati nella loro richiesta di proposta.

Leggi il testo completo qui

Stati Uniti: il disegno di legge dell'Illinois vieterebbe i prodotti da svapo aromatizzati

Senato disegno di legge 3854, includerebbe tutti i prodotti aromatizzati, compresi i dispositivi di svapo del THC, i sistemi di riscaldamento senza combustione e i prodotti del tabacco da masticare. "(1) "prodotto del tabacco" include prodotti contenenti tetraidrocannabinolo e prodotti contenenti una miscela di tetraidrocannabinolo e nicotina, e (2) "rivenditore di tabacco" include le organizzazioni di distribuzione e gli agenti delle organizzazioni di distribuzione, in quanto tali termini sono definiti nel regolamento sulla cannabis e nella legge fiscale . Crea la presunzione che un prodotto del tabacco, un prodotto del tabacco correlato, un prodotto alternativo alla nicotina o una soluzione o una sostanza destinata all'uso con le sigarette elettroniche sia un prodotto, una soluzione o una sostanza vietata destinata all'uso con le sigarette elettroniche se ha o produce un aroma caratterizzante, ” si legge nella proposta di legge.

In linea con le argomentazioni di riduzione del danno da tabacco gli esperti, Elizabeth Hicks dell'analista degli affari statunitensi con il Consumer Choice Center, hanno affermato che l'emanazione di un divieto di aromi per i prodotti da svapare, riporterà semplicemente gli ex fumatori a fumare.

Leggi l'articolo completo qui

Descrizione
it_ITIT