fbpx

Autore: Elizabeth Hicks

Le vere conseguenze del divieto di svapo proposto a Columbus

Colombo lo è considerando porre fine alle vendite di sigarette al mentolo e vaporizzatori aromatizzati. Sebbene la legislazione ufficiale non sia stata formalmente introdotta, i sostenitori del controllo del tabacco che stanno redigendo la proposta affermano che un divieto aiuterebbe a ridurre i tassi di fumo tra i neri, altri gruppi di colore, donne e popolazioni LGBTQ.

Purtroppo, ogni anno oltre 20.000 abitanti dell'Ohio perdono la vita a causa di malattie legate al fumo di sigaretta. Considerando che gli studi hanno dimostrato che lo svapo lo è 95% meno nocivo rispetto al fumo e che lo erano gli adulti che usavano prodotti di svapo aromatizzati 2,3 volte più probabile smettere di fumare sigarette, garantendo che i consumatori adulti a Columbus abbiano accesso ai prodotti di svapo che preferiscono, alla fine porterà a un minor numero di morti legate al fumo di sigaretta in Ohio. 

È stimato che più di 5% della popolazione adulta dell'Ohio utilizza prodotti per lo svapo, rappresentando oltre 634.000 abitanti dell'Ohio che sono passati a un'alternativa più sana al tabacco combustibile. Vietare i prodotti da svapo aromatizzati incoraggerà questi ex fumatori a tornare a fumare sigarette e alla fine porterà ad un aumento dei costi sanitari legati al fumo, che sono già costare Contribuenti dell'Ohio $1,85 miliardi all'anno.

I sostenitori del divieto affermano che non metterebbe al bando prodotti aromatizzati da svapo o sigarette al mentolo all'interno di Columbus, ma solo la vendita di tali prodotti e che i consumatori non sarebbero puniti per aver acquistato prodotti altrove e averli portati in città. Questo piano non solo danneggerebbe gravemente le piccole imprese che vendono prodotti per lo svapo, ma creerebbe anche un pericoloso mercato illecito all'interno di Columbus in cui i malintenzionati potrebbero facilmente approfittare dei consumatori vendendo loro prodotti difettosi non regolamentati che potrebbero causare seri problemi di salute. 

Inoltre, sebbene il divieto degli aromi intenda aiutare le minoranze di colore, la realtà della creazione di un mercato illecito è che aggraverà ulteriormente le interazioni tra le forze dell'ordine e i consumatori di questi prodotti. Uno dei più infami esempi di questo c'è la tragica morte di Eric Garner, ucciso dalla polizia a New York dopo essere stato avvicinato perché sospettato di vendere sigarette individuali non tassate. 

L'attuazione di un divieto sui prodotti da svapo aromatizzati e sulle sigarette al mentolo all'interno di Columbus avrà gravi conseguenze indesiderate. Invece di un divieto, devono prima essere esplorati ulteriori sforzi per la riduzione del danno del tabacco, come aumentare il raggio d'azione educativo a comunità specifiche e incoraggiare i vaporizzatori e i prodotti del tabacco senza fumo come strumento per smettere. 

Elisabetta Hicks è l'analista degli affari statunitensi e David Clemente è il direttore degli affari nordamericani presso il Consumer Choice Center. 

Continua la battaglia giudiziaria sull'uso legale dei prodotti da svapo

Mentre l'uso legale dei prodotti da svapo continua a essere discusso in tribunale, continua anche un dibattito sul fatto che un divieto rimanderebbe i vapori alle sigarette normali.  

Juul può continuare a vendere le sue sigarette elettroniche dopo che una corte d'appello federale a giugno ha bloccato un divieto della FDA. 

Per rimanere sul mercato, le aziende devono dimostrare che le loro sigarette elettroniche apportano benefici alla salute pubblica. In sostanza, ciò significa dimostrare che è probabile che i fumatori adulti che usano i vaporizzatori smettano o riducano il fumo, mentre è improbabile che gli adolescenti ne diventino dipendenti.   

Questa settimana per la terza volta in quattro decisioni, una corte d'appello federale ha respinto la petizione di un produttore di vaping con sede nell'Illinois per la revisione di un ordine di negazione del marketing della FDA. Una giuria di tre giudici della Seventh Circuit Court of Appeals si è pronunciata a favore della FDA, negando l'appello di Gripum LLC, che produce e-liquid in bottiglia con diversi nomi. 

In Illinois, si parla di mettere al bando tutto il tabacco aromatizzato e i vaporizzatori nello stato, ma la legislazione deve ancora uscire dal comitato. 

Elizabeth Hicks, analista degli affari statunitensi presso il Consumer Choice Center, ha avvertito che l'emanazione di un divieto di aromatizzanti per lo svapo e i prodotti del tabacco spingerebbe i consumatori a tornare a fumare tabacco combustibile.

Leggi il testo completo qui

La legge del Michigan rende la lotta per la banda larga municipale una battaglia in salita

Per più di un decennio, i comuni degli Stati Uniti hanno avviato le proprie reti a banda larga gestite dal governo per portare Internet ad alta velocità ai propri residenti. 

Potrebbero farlo per una serie di motivi: fornire ai residenti un servizio più rapido a un costo inferiore, incoraggiare lo sviluppo economico, fornire Internet ad alta velocità in aree che i fornitori di servizi Internet privati non sono interessati a servire o portare servizi più economici connessioni ad aree urbane dove i residenti non possono permettersi il servizio fornito da ISP privati.

Ma a causa delle leggi in vigore nel Michigan, le città possono incontrare ostacoli significativi nell'avvio della propria rete.

Il Michigan è uno dei 18 stati che impongono restrizioni ai programmi municipali a banda larga. Ai sensi del Metropolitan Extension Telecommunications Rights-of-Way Oversight Act del 2002, gli enti pubblici possono fornire servizi di telecomunicazioni solo se hanno prima richiesto offerte per i servizi e ricevuto meno di tre offerte qualificate. Devono inoltre sottoporsi agli stessi termini di quelli specificati nella loro richiesta di proposta.

Leggi il testo completo qui

Stati Uniti: il disegno di legge dell'Illinois vieterebbe i prodotti da svapo aromatizzati

Senato disegno di legge 3854, includerebbe tutti i prodotti aromatizzati, compresi i dispositivi di svapo del THC, i sistemi di riscaldamento senza combustione e i prodotti del tabacco da masticare. "(1) "prodotto del tabacco" include prodotti contenenti tetraidrocannabinolo e prodotti contenenti una miscela di tetraidrocannabinolo e nicotina, e (2) "rivenditore di tabacco" include le organizzazioni di distribuzione e gli agenti delle organizzazioni di distribuzione, in quanto tali termini sono definiti nel regolamento sulla cannabis e nella legge fiscale . Crea la presunzione che un prodotto del tabacco, un prodotto del tabacco correlato, un prodotto alternativo alla nicotina o una soluzione o una sostanza destinata all'uso con le sigarette elettroniche sia un prodotto, una soluzione o una sostanza vietata destinata all'uso con le sigarette elettroniche se ha o produce un aroma caratterizzante, ” si legge nella proposta di legge.

In linea con le argomentazioni di riduzione del danno da tabacco gli esperti, Elizabeth Hicks dell'analista degli affari statunitensi con il Consumer Choice Center, hanno affermato che l'emanazione di un divieto di aromi per i prodotti da svapare, riporterà semplicemente gli ex fumatori a fumare.

Leggi l'articolo completo qui

mpulsan legislación que prohibiría el Tabaco con sabor y los Vaporizadores en Illinois

Un gruppo di difesa del consumatore dice che una media che proibisce i prodotti a base di tabacco con sabor in Illinois, inclusi i vaporizzatori, potrebbe fare più danni che bene.

La senadora estatal Julie Morrison, D-Lake Forest, ha sido una firme partidaria de prohibir los productos de tabaco con sabor, que dijo que están dirigidos intenzionalmente a los niños con nombres parecidos a dulces. Ha presentato il Proyecto de Ley del Senado 3854, che vietava la vendita di tutti i prodotti di tabaco con sabor, inclusi cigarrillos, cigarrillos electronic e tabaco de mascar. La media permanece in una commissione del Senato.

Elizabeth Hicks, analista di Asuntos di EE. UU. del Consumer Choice Center, dijo que la promulgación de un prohibición de sabor para los productos de vapeo impulserà ai consumatori adultis a volver a fumare tabaco combustibile in un momento in cui fumar cigarrillos ha tenuto una tendenza a la baja in Illinois.

Leggi l'articolo completo qui

Evita la banda larga gestita dal governo quando colleghi i residenti del Michigan

Presto, il Michigan sarà inondato di denaro per aumentare la copertura della banda larga.

La legge bipartisan sulle infrastrutture, firmata dal presidente Joe Biden nel novembre 2021, stanzia almeno $100 milioni per espandere la banda larga e la copertura Internet nel Michigan. Inoltre, l'ufficio del governatore Gretchen Whitmer recentemente annunciato lo stato spenderà $5,2 milioni dal CARES Act federale per condurre un audit che identifichi le lacune nell'accesso a Internet ad alta velocità in tutto lo stato.

È evidente che i residenti del Michigan meritano l'accesso a Internet ad alta velocità affidabile. Tuttavia, poiché lo stato decide come e dove rafforzare l'infrastruttura a banda larga, è fondamentale che dia la priorità alla fornitura di servizi a banda larga di qualità ai consumatori senza sprecare denaro dei contribuenti attraverso la banda larga gestita dal comune o dal governo.

La pandemia ha dimostrato che l'accesso a Internet ad alta velocità continua a diventare sempre più importante poiché molti continuano a fare affidamento sulla banda larga per rimanere in contatto con il lavoro, la scuola, la telemedicina o altri aspetti cruciali della vita quotidiana.

È ha stimato che 8.9% dei residenti del Michigan vive in un'area che non fornisce una velocità Internet accettabile a causa della mancanza di infrastrutture a banda larga, lasciando il posto $2,5 miliardi nel potenziale beneficio economico previsto che viene perso tra coloro che sono disconnessi da Internet all'interno dello stato.

Ad essere onesti, molte piccole città in tutto il paese stanno ottenendo lo stesso tono da consulenti municipali per la banda larga di parte: se vuoi un Internet più veloce o più affidabile, allora dovresti costruire e gestire la rete da solo. Potrebbe sembrare promettente, ma la realtà è che queste reti si sono rivelate costose e inefficaci.

Secondo a rapporto dell'Università della Pennsylvania, dei 20 progetti municipali a banda larga negli Stati Uniti che hanno studiato, solo due hanno guadagnato abbastanza per coprire i costi del progetto durante la vita utile delle reti, mentre gli altri 18 sono stati fallimenti assoluti.

Le reti a banda larga municipali esistenti all'interno del Michigan stanno subendo un destino simile. Marshall, ad esempio, ha lanciato la propria rete municipale a banda larga in fibra chiamata FiberNet, che costa $3,1 milioni in prestiti da altri conti comunali. Sono state sollevate preoccupazioni sulla rete a banda larga municipale di Marshall come città continuamente mancati pagamenti sui loro prestiti a banda larga, suscitando il timore che la rete non sarà finanziariamente sufficientemente redditizia per compensare i costi operativi, lasciando potenzialmente i contribuenti ai guai.

In prospettiva, in Marshall sono disponibili anche servizi a banda larga di fornitori privati. Aziende come WOW e AT&T offrono entrambe le stesse velocità di FiberNet, ma a prezzi inferiori per i consumatori.

Una soluzione migliore per colmare il divario digitale nel Michigan e aiutare i consumatori della banda larga sarebbe rafforzare la concorrenza. Molti fornitori di servizi a banda larga privati sono in grado di espandere o aggiornare i propri servizi dove c'è domanda, senza gravare sui contribuenti come fanno le reti a banda larga municipali.

Secondo a Studio del Phoenix Center, i prezzi nei mercati con un fornitore municipale sono superiori a quelli nei mercati senza uno; pertanto la disponibilità di fornitori privati di banda larga in un'area è ancora più vantaggioso per i consumatori poiché la concorrenza contribuirà a mantenere bassi i prezzi.

Nelle aree rurali o nei luoghi in cui la domanda di servizi a banda larga è limitata, le autorità di regolamentazione locali potrebbero prendere in considerazione l'emissione di voucher per sovvenzionare il servizio a coloro che ne hanno i requisiti.

Inoltre, dovrebbero essere incoraggiate soluzioni innovative come Starlink, che mira a fornire un accesso Internet a banda larga satellitare a basso costo in tutto il mondo. Ciò garantirebbe che tutti i residenti del Michigan possano connettersi a Internet affidabile, senza la necessità di una rete a banda larga municipale costosa o inaffidabile.

Poiché vengono stanziati maggiori finanziamenti per le infrastrutture a banda larga, le autorità di regolamentazione statali e locali devono riconoscere che le reti a banda larga municipali sono generalmente inefficaci e finanziariamente irresponsabili.

Per colmare il divario digitale nel Michigan e aiutare i consumatori della banda larga in tutte le parti dello stato, dobbiamo abbracciare la concorrenza privata e sovvenzionare le reti nelle aree non servite solo attraverso offerte competitive.

Originariamente pubblicato qui

La legislazione vieterebbe tabacco aromatizzato e vaporizzatori in Illinois

Un gruppo di difesa dei consumatori afferma che una misura che vieterebbe i prodotti del tabacco aromatizzati in Illinois, compresi i vaporizzatori, potrebbe fare più male che bene. La senatrice di stato Julie Morrison ha depositato un disegno di legge che ha un impatto sui prodotti del tabacco aromatizzati che, secondo lei, sono destinati ai bambini. Ma Elizabeth Hicks del Consumer Choice Center afferma che la tendenza di un minor numero di abitanti dell'Illinois a fumare sigarette si invertirebbe se il disegno di legge venisse approvato.

Leggi di più qui

La legislazione vieterebbe tabacco aromatizzato e vaporizzatori in Illinois

Un gruppo di difesa dei consumatori afferma che una misura che vieterebbe i prodotti del tabacco aromatizzati in Illinois, inclusi i vaporizzatori, potrebbe fare più male che bene.

La senatrice di stato Julie Morrison, D-Lake Forest, è stata una ferma sostenitrice del divieto dei prodotti del tabacco aromatizzati, che ha affermato essere intenzionalmente mirati ai bambini con nomi simili a caramelle. Lei ha presentato Senato disegno di legge 3854, che vieterebbe la vendita di tutti i prodotti del tabacco aromatizzati, comprese le sigarette, le sigarette elettroniche e il tabacco da masticare. Il provvedimento resta in commissione al Senato.

Elizabeth Hicks, analista degli affari statunitensi presso il Consumer Choice Center, ha affermato che l'emanazione di un divieto di aromatizzanti per i prodotti da svapare spingerà i consumatori adulti a tornare a fumare tabacco combustibile in un momento in cui il fumo di sigarette è in calo in Illinois.

"Circa 12% di adulti nel 2020 hanno riferito di aver fumato, tuttavia, se questo disegno di legge viene approvato, possiamo certamente aspettarci che il numero aumenti", ha affermato Hicks.

Leggi l'articolo completo qui

Qualcuno deve pagare per la remissione del debito studentesco e questo non risolve il problema

Elizabeth Hicks è stata invitata allo Steve Gruber Show per parlare della remissione del prestito studentesco

Ascolta l'intervista qui

I regolamenti governativi minaccerebbero questo amato simbolo natalizio

O albero di Natale, o albero di Natale, i severi regolamenti del governo ti mettono in pericolo.

Con il Natale così vicino, quest'anno molti di noi nel Michigan hanno goduto di una tradizione festiva comune: trovare l'albero di Natale fresco perfetto da allestire nella nostra casa. Sfortunatamente, le severe normative statali potrebbero mettere in serio pericolo la produzione di alberi di Natale del Michigan.

Gli alberi di Natale sono un grosso problema in questo stato, tanto che il governatore Gretchen Whitmer ha recentemente dichiarato dicembre "Mese dell'albero di Natale del Michigan.” Al terzo posto nella nazione per numero di alberi di Natale raccolti, il Michigan fornisce circa 2 milioni di alberi al mercato nazionale ogni anno, generando un valore di circa $40 milioni.

Con oltre 500 allevamenti di alberi di Natale su 37.000 acri all'interno dello stato, questo settore è estremamente importante e colpisce molti residenti del Michigan.

Tuttavia, coltivare alberi di Natale non è un'impresa facile. Secondo la Michigan Christmas Tree Association, ci vogliono circa sette anni per far crescere un albero ad un'altezza commerciale, anche se in alcuni casi possono essere necessari fino a 15 anni.

Inoltre, è comune per le fattorie arboree piantare circa 2.000 alberi per acro, anche se solo circa 1.250 in media sopravvivere poiché le infestazioni da parassiti, insetti e malattie sono comuni. Fortunatamente, ci sono molte soluzioni innovative per prevenire le infestazioni e garantire che i coltivatori di alberi di Natale siano in grado di ottimizzare i loro raccolti.

Una delle soluzioni innovative elencate nella Guida alla gestione dei parassiti dell'albero di Natale del Michigan 2021 della Michigan State University è neonicotinoidi o neonic, un tipo di insetticida con una struttura chimica simile alla nicotina.

I neonic sono stati ampiamente utilizzati in agricoltura perché colpiscono efficacemente insetti e parassiti pur essendo significativamente meno dannosi per la fauna selvatica rispetto alla maggior parte degli altri insetticidi.

Sfortunatamente, ci sono state chiamate per limitare i neonics nel Michigan, il che comporterebbe gravi danni economici alle nostre fattorie di alberi di Natale. Proprio all'inizio di quest'anno, a è stato presentato il disegno di legge alla Michigan House che conteneva un linguaggio che vietava l'uso dei neonic, sostenendo che l'insetticida avrebbe ucciso le popolazioni di api.

Un tempo, molti credevano che il declino delle popolazioni di api fosse il risultato dell'uso diffuso di neonic e sostituti come sulfoxaflor, anche se da allora questo è stato smentito. In realtà, il presunto calo delle colonie di api da miele è stato il risultato di come gli apicoltori monitorato il numero di api sono riusciti. Secondo una ricerca di un gruppo internazionale di ecologi, il numero di colonie globali di api mellifere è effettivamente aumentato di 85% dal 1961.

Se i neonic fossero vietati nel Michigan, potrebbe distruggere economicamente le fattorie e l'industria degli alberi di Natale dello stato, lasciando molti agricoltori al freddo dopo aver lavorato instancabilmente per rendere speciali le nostre vacanze nel corso degli anni.

Invece, i legislatori dovrebbero "diramarsi" dalla cattiva politica e abbracciare le soluzioni scientifiche innovative che manterranno allegro e luminoso il Natale nel Michigan.

Ooriginariamente pubblicato qui

Descrizione