fbpx

HUFFINGTON POST: Nonostante i milioni di nuove spese proposte per sganciare i canadesi dal tabacco, meno si stanno accendendo.

Solo il 17,7% dei canadesi ha fumato quotidianamente o occasionalmente nel 2015, secondo il Canadian Community Health Survey rilasciato la scorsa settimana. È in calo rispetto al 18,1% dell'anno precedente.

Tali risultati sono stati rivelati nello stesso momento in cui il governo Trudeau sta cercando di aumentare l'aliquota dell'accisa sulle sigarette a $21.56 per cartone, rispetto a $21.03, secondo l'ultima proposta di bilancioe vuole aumentare drasticamente la regolamentazione sul tabacco su tutta la linea.

Guardando i numeri, sembra che anche senza un governo dalla mano pesante, ogni anno meno canadesi usano tabacco.

Cosa è cambiato? Per uno, le sigarette elettroniche e la tecnologia di svapo che non brucia il calore stanno offrendo ai fumatori un'alternativa più sana. E questa è un'iniziativa del mercato, non del governo.

Semmai, il governo del Canada è stato ostile allo svapo e alle sigarette elettroniche.

Leggi di più

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Aggiungi elemento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Descrizione