fbpx

Lo svapo è una via d'uscita dal fumo, secondo lo studio

Le sigarette elettroniche aiutano gli adulti a smettere di fumare e non sono una via d'accesso al tabacco per i non fumatori, secondo uno studio pubblicato oggi.

Il rapporto, dal Alleanza mondiale dei vapers e il Centro di scelta del consumatore, ha anche rilevato che i tassi di fumo tra i giovani sono ai minimi storici.

I risultati sono in contrasto con l'argomento frequentemente utilizzato secondo cui le sigarette elettroniche incoraggiano gli adolescenti non fumatori a prendere l'abitudine. 

Il direttore della World Vapers' Alliance, Michael Landl, ha dichiarato:

“Gli argomenti più comuni contro lo svapo – lo svapo di pittura come via d'accesso al fumo – falliscono il test della realtà e della scienza.

"Lo svapo aiuta i fumatori adulti a smettere e l'uso giovanile delle sigarette elettroniche è raro, in particolare da parte dei non fumatori".

I ricercatori hanno esaminato i tassi di fumo nel Regno Unito, dove le autorità sanitarie pubbliche supportano lo svapo come metodo per smettere di fumare.

Qui, il tasso di fumo è ai minimi storici, con la stragrande maggioranza dei vapers che sono ex fumatori e doppi utilizzatori.

La coautrice del rapporto Maria Chaplia ha affermato che la maggior parte delle argomentazioni contro lo svapo ignorava il fatto che le sigarette elettroniche fossero mirate ai fumatori adulti.

Chaplia ha osservato che le sigarette elettroniche sono paragonabili ai sostituti dello zucchero che aiutano le persone a ridurre l'assunzione di zucchero.

Lei disse:

"Non incolpiamo i sostituti dello zucchero per l'aumento del consumo di zucchero, ma farlo per le sigarette elettroniche sembra essere accettabile". 

I principali risultati del rapporto includono:

  • Che il problema non è la nicotina, lo sono le tossine nelle sigarette e che quasi tutti i danni del fumo derivano dalle migliaia di altre sostanze chimiche presenti nel fumo di tabacco.
  • Le sigarette elettroniche aiutano gli adulti a smettere di fumare e sono due volte più efficaci delle terapie sostitutive della nicotina
  • Lo svapo non porta al fumo tra gli adolescenti poiché il loro tasso di fumo è ai minimi storici.
  • L'uso giovanile delle sigarette elettroniche è raro.
  • Vietare i sapori non risolverà il problema: restrizioni e divieti sui sapori limiteranno in modo significativo l'utilità dello svapo come strumento di cessazione.

Landl ha concluso:

“I politici non possono più ignorare i fatti.

"L'allarmismo sullo svapo deve finire e dovrebbe essere approvato come uno strumento efficace per aiutare i fumatori a passare a un'alternativa più sicura da parte delle agenzie di sanità pubblica".

Originariamente pubblicato qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Aggiungi elemento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Descrizione