fbpx

Possiedi la tua salute - Stop 326

Perché dovrebbe interessarti?

La Sezione 326 del bilancio federale conferisce al ministro della sanità un potere senza precedenti di ignorare le approvazioni di Health Canada di farmaci da banco, prodotti naturali per la salute e dispositivi medici basati su convinzioni personali.

Questo cambiamento minaccia la sicurezza, l’innovazione e l’accessibilità dei prodotti sanitari essenziali per tutti i canadesi. Difendi il tuo diritto a prodotti sanitari sicuri e approvati! 

AGIRE ORA per chiedere responsabilità e trasparenza nelle normative sanitarie!

Aiutaci a fermare la sezione 326

Firma la petizione

Cos'è la sezione 326 del bilancio federale?

Sepolto nel profondo del disegno di legge C-69, l'atto di attuazione del Bilancio federale, è un emendamento - la sezione 326 su 467 sezioni - che conferisce al ministro federale della sanità l'autorità di ignorare le approvazioni di Health Canada per i farmaci da banco (OTC), i prodotti sanitari naturali (NHP) e i dispositivi medici. Secondo Health Can danni alla salute”.

E attraverso un decreto ministeriale il ministro della Sanità potrebbe “stabilire norme relative all'importazione, alla vendita, alle condizioni di vendita, alla pubblicità, alla fabbricazione, alla preparazione, alla conservazione, all'imballaggio, all'etichettatura, allo stoccaggio o al controllo del prodotto terapeutico al fine di prevenire, gestire o controllare il rischio di danni alla salute”.

Perché Ottawa sta cercando questo nuovo potere

Perché Ottawa sta inserendo un importante aumento del potere del suo ministro della Sanità nel bilancio federale? Gran parte del risposta è: promuovere la crociata dell'attuale Ministro della Sanità Mark Holland contro le buste di nicotina. Senza questo cambiamento nei suoi poteri, non sarebbe stato in grado di ignorare l'approvazione da parte di Health Canada delle buste di nicotina come strumento per smettere di fumare. I liberali gli danno questo potere con la sezione 326.

Perché è importante?

Dare a un ministro il potere di ignorare le approvazioni di Health Canada sulla base della sua “convinzione” che qualcosa “potrebbe” presentare un rischio crea uno scenario maturo per abusi ministeriali, con un ministro della sanità che elude Health Canada per regolamentare da una posizione di parzialità o in risposta a brutti titoli.

I liberali evidentemente non riescono a vedere che, sebbene la giustificazione immediata del cambiamento riguardi la nicotina, qualsiasi potere conferito oggi a un ministro della Sanità è un potere di cui potrà avvalersi anche un futuro ministro della Sanità, possibilmente di un altro partito politico.

Cosa è a rischio a causa di questi nuovi poteri?

Includere i prodotti naturali per la salute in questa nuova regola significa vitamine, rimedi erboristici, medicinali omeopatici, medicine tradizionali, probiotici e aminoacidi e acidi grassi potrebbero essere limitati a discrezione del ministro. Secondo il governo, questi sono prodotti utilizzati dal 71% dei canadesi stime. Infatti, poiché innumerevoli prodotti di consumo quotidiano sono tecnicamente considerati NHP – alcuni dentifrici, antitraspiranti, shampoo, prodotti per il viso e collutori, per esempio – li usiamo tutti.

Per quanto riguarda i dispositivi medici, essi includono ma non sono limitati a: protesi dell'anca, pacemaker, pelle sintetica, valvole cardiache artificiali, kit di test per diagnosi, dispositivi contraccettivi, strumenti diagnostici di laboratorio medico. L’elenco delle cose su cui il Ministro della Sanità avrà ora effettivamente potere di veto potrebbe continuare all’infinito.

Dare al ministro questo veto erode la tradizionale divisione tra il governo e Health Canada. Nonostante i suoi numerosi difetti, Health Canada è un giudice molto migliore di qualsiasi politico professionista su quali farmaci e prodotti dovrebbero essere sul mercato canadese.

L’aumento del potere ministeriale aumenta inoltre sostanzialmente il rischio di lancio di nuovi dispositivi medici o OTC in Canada. Un'azienda potrebbe immettere un nuovo farmaco sul mercato solo per poi essere escluso dal mercato dalla “credenza che possa esserci un danno” da parte del Ministro della Sanità. Nonostante abbia superato tutti i controlli e le revisioni di Health Canada, un nuovo prodotto sarebbe per sempre un brutto titolo e un tratto di penna ministeriale per essere bandito. La certezza giuridica sostiene l’innovazione dei prodotti. La discrezionalità ministeriale riduce la certezza del diritto

Ciò che rende il cambiamento ancora più sconcertante è che copre la maggior parte delle forme di contraccezione. Lo stesso partito politico che ha cercato di persuadere i canadesi Pierre Poilievre a voler limitare l’accesso alla contraccezione sta dando al suo futuro ministro della Sanità l’autorità per fare esattamente questo. La dissonanza cognitiva richiesta per mantenere entrambe le posizioni è, beh, sbalorditiva.

La Sezione 326 del bilancio federale conferisce al ministro della sanità un potere senza precedenti di ignorare le approvazioni di Health Canada di farmaci da banco, prodotti naturali per la salute e dispositivi medici basati su convinzioni personali.

Questo cambiamento minaccia la sicurezza, l’innovazione e l’accessibilità dei prodotti sanitari essenziali per tutti i canadesi. Difendi il tuo diritto a prodotti sanitari sicuri e approvati! 

Agisci ora per chiedere responsabilità e trasparenza nelle normative sanitarie!

Firma la petizione

Aiutaci a fermare la sezione 326

Seguici

Informazioni di contatto

712 H St NE PMB 94982
Washington, DC 20002

© COPYRIGHT 2024, CENTRO SCELTA DEL CONSUMATORE

it_ITIT