fbpx

Abbiamo bisogno del tuo aiuto

Abbiamo bisogno del tuo aiuto. Il ministro federale della Sanità Mark Holland sta espandendo il suo potere di regolamentare le buste di nicotina e potenzialmente tutti i prodotti a base di nicotina che i fumatori usano per smettere. Ciò potrebbe includere divieti sugli aromi, restrizioni su dove vengono vendute le buste ed eventualmente un divieto. Tutto questo nonostante il fatto che Health Canada abbia approvato questi prodotti per aiutare i fumatori a smettere. Le pesanti restrizioni alla fine rendono più difficile smettere e nessuno vince in quello scenario. Firma la petizione a sostegno della nostra campagna per dire a Mark Holland di "Lasciare in pace le buste"

0

Le persone hanno firmato la petizione

Ogni anno 20.000 canadesi muoiono inutilmente a causa di malattie legate al fumo. Con l’arrivo sul mercato delle buste di nicotina, Mark Holland ha cercato di limitare l’accesso a queste alternative meno rischiose, rendendo in definitiva più difficile smettere. 

Firma il tuo nome a sostegno del nostro “Leave Pouches Alone” e comunica ai legislatori e ai regolatori che i prodotti per la riduzione del danno sono vitali per la salute pubblica!

Aiutaci a salvare le buste di nicotina

Firma la petizione

Invia un'e-mail a Salute Canada

Ora puoi inviare un'e-mail a Health Canada compilando il modulo sottostante. Basta aggiungere le tue informazioni e un'e-mail verrà inviata automaticamente a tuo nome. Puoi vedere il contenuto dell'e-mail nell'esempio seguente

Invia un'e-mail

Cosa sono le buste di nicotina?

Le buste di nicotina lo sono senza tabacco, prodotti orali alla nicotina utilizzati per aiutare i fumatori a smettere di fumare. Vengono posizionati sotto il labbro, dove la nicotina viene assorbita attraverso il rivestimento della bocca.

In Canada, le buste legali di nicotina sono regolamentate da Health Canada come strumento per aiutare i fumatori a smettere, e le regole per le buste sono identiche a quelle di altri strumenti per smettere di fumare che sono sul mercato da anni, se non decenni. Gli altri strumenti per smettere di fumare includono spray, cerotti, gomme da masticare e pastiglie.

Qual è il rischio associato alle buste di nicotina?

L'Istituto federale tedesco per la valutazione dei rischi (BfR) pubblicato una recensione completa sulle buste di nicotina, e i risultati sono piuttosto illuminanti. Su una scala di danno, dove 100 rappresenta il rischio derivante dal fumo e 0 rappresenta il non consumo di alcun prodotto contenente nicotina, il BfR ha assegnato alle buste di nicotina un punteggio pari a 1, che è esattamente lo stesso del rischio derivante da cerotti, gomme da masticare e spray alla nicotina.

Come possiamo impedire ai giovani di accedere ai sacchetti di nicotina?

I sacchetti di nicotina sono pensati per gli adulti che vogliono smettere e stare lontani dalle sigarette, non per i minori. 

Per quanto riguarda i minori e i prodotti che attirano i minori verso la nicotina, gli autori citano le prove che queste buste hanno un fascino molto limitato (11-12%) per le persone che non hanno mai consumato prodotti del tabacco prima. Questa è una buona notizia! In confronto, per i fumatori o coloro che usano tabacco da masticare, l’interesse per le buste di nicotina sale alle stelle fino a 75%.

Nonostante il basso livello di interesse, la sperimentazione da parte dei giovani non è qualcosa da ignorare; pertanto, sosteniamo norme che tutelino gli adulti e scoraggino la partecipazione dei minorenni. Restrizioni ragionevoli includono la vendita di prodotti soggetti a limiti di età per gli adulti e la richiesta che siano venduti da dietro il bancone nei punti vendita al dettaglio come altri beni soggetti a limiti di età. 

 

Dove la riduzione del danno ha abbassato il tasso di fumo?

La Svezia, un paese in cui queste alternative a basso rischio sono diffuse, è un esempio di come la riduzione del danno funziona effettivamente nella pratica. 

I ricercatori tedeschi del BfR sottolineano chiaramente che la Svezia è l'unico paese in Europa in cui il cancro ai polmoni non è in cima alla lista della mortalità per cancro. Il cancro ai polmoni in Svezia, grazie all'adozione della riduzione del danno da tabacco, è il più basso tra tutti i 40 paesi europei. In Canada, il cancro ai polmoni è il principale cancro mortale, con oltre 20.000 canadesi che muoiono ogni anno. 

Il dibattito

Dove e come dovrebbero essere vendute le buste di nicotina?

Le buste di nicotina dovrebbero essere vendute nei punti vendita al dettaglio in cui vengono vendute le sigarette. È importante che quando i fumatori vanno a comprare le sigarette siano informati o ricordati che esistono prodotti significativamente meno rischiosi e che tali prodotti possono essere utilizzati per aiutarli a smettere. La rimozione dei sacchetti di nicotina da questi rivenditori rende più difficile per i fumatori acquistarli, il che scoraggia il loro accesso a prodotti che potrebbero aiutarli a lasciare le sigarette per sempre. I sacchetti di nicotina dovrebbero essere limitati a un prodotto "dietro il banco" come altri beni soggetti a limiti di età.

 

Gli aromi dovrebbero essere consentiti per le buste di nicotina?

SÌ. Gli aromi sono una parte importante del motivo per cui un fumatore può provare le bustine di nicotina e scegliere di usarle invece di continuare a fumare. Sebbene i sapori possano essere allettanti per i minori, semplici modifiche alle regole come i limiti di età e le vendite dietro il bancone aiutano a risolvere il problema dell'accesso dei giovani. Altri strumenti utilizzati per aiutare i fumatori a smettere sono disponibili in sapori come menta, frutta fresca, frutti di bosco freschi e menta verde delicata. Dato che Health Canada ha regolamentato le buste di nicotina allo stesso modo, è opportuno consentire aromi come già fa il Canada per gomme da masticare, pastiglie e spray alla nicotina. 

 

I prodotti a base di nicotina dovrebbero essere autorizzati a essere commercializzati?

Sì, dovrebbe essere legale commercializzare questi prodotti ai fumatori come strumento per aiutarli a smettere. Finché vengono commercializzati in questo modo, e non mirati in alcun modo ai minori, la pubblicità educativa dovrebbe essere consentita. Questo è esattamente il modo in cui vengono attualmente commercializzati in Canada gli altri strumenti per smettere di fumare. 

I sacchetti di nicotina dovrebbero essere soggetti a limiti di età?

Sì, questi prodotti dovrebbero essere riservati solo agli adulti e i rivenditori dovrebbero essere tenuti a chiedere l'identificazione a qualsiasi cliente che risulti minorenne per acquistare prodotti del tabacco. 

La petizione

Abbiamo bisogno del tuo aiuto. I governi provinciali, come nella Columbia Britannica, hanno limitato la vendita di buste di nicotina, il che alla fine rende più difficile per i fumatori smettere. Nessuno vince in quello scenario. Firma la nostra petizione a sostegno della nostra campagna affinché i governi “Lascino in pace le buste”. 

Ogni anno 20.000 canadesi muoiono inutilmente per malattie legate al fumo. Con l’arrivo sul mercato delle buste di nicotina, sia i governi provinciali che il governo federale hanno cercato di limitare l’accesso a queste alternative meno rischiose, rendendo in definitiva più difficile smettere.

Firma il tuo nome a sostegno del nostro “Leave Pouches Alone” e comunica ai legislatori e ai regolatori che i prodotti per la riduzione del danno sono vitali per la salute pubblica!

Firma la petizione

Seguici

Informazioni di contatto

712 H St NE PMB 94982
Washington, DC 20002

© COPYRIGHT 2023, CENTRO SCELTA DEI CONSUMATORI

it_ITIT