fbpx

Legalizzazione della cannabis

La legalizzazione della cannabis per il consumo medico e ricreativo ha aumentato la scelta dei consumatori e ha combattuto con successo la criminalità e i mercati neri in diverse parti del Nord America. Il Consumer Choice Center accoglie con favore la legalizzazione della cannabis come un passo verso una maggiore scelta per i consumatori e sottolinea l'importanza di un approccio normativo intelligente nei confronti della legalizzazione della cannabis.

Il CCC è attivo nel dibattito sulla legalizzazione in diversi stati degli Stati Uniti, Canada, e Lussemburgo. Ciò include la copertura in Il globo e la postaLa Stella di Toronto, Notizie di Detroit, e altro ancora.

Testimonianze

CCC promuove i regolamenti sulla cannabis intelligente presso l'Assemblea nazionale francese

Il 13 gennaio, il CCC Yael Ossowski e Bill Wirtz ha dato testimonianza a un comitato dell'Assemblea nazionale francese, sostenere l'argomento per una politica intelligente sulla cannabis quando la Francia si impegna a legalizzare. Le presentazioni tenute sia da Yaël che da Bill hanno evidenziato le opportunità mancate delle politiche canadesi sulla cannabis, le raccomandazioni su come rendere le future normative a misura di consumatore e l'imminente regolamentazione della cannabis in Lussemburgo.

Testimonianza CCC sul regolamento Smart CBD

Il 31 maggio 2019, il vicedirettore del Consumer Choice Center Yaël Ossowski è stato invitato a fornire una testimonianza alla Food and Drug Administration statunitense sui regolamenti per la cannabis e i composti derivati dalla cannabis come il CBD.

CCC testimonia al Senato canadese sulla tassazione della cannabis

Il nostro David Clement ha testimoniato alla commissione per le finanze nazionali del Senato canadese sui cambiamenti alla tassazione della cannabis terapeutica e sulle accise su commestibili, estratti e prodotti topici.

Testimonianza del CCC sulle Regole sulla Cannabis dell'Ontario

Il 12 ottobre 2018 David Clement del Consumer Choice Center ha testimoniato presso il Comitato permanente per le politiche sociali per fornire un commento sul disegno di legge 36, che determinava le normative sulla cannabis dell'Ontario. I suoi commenti sono stati successivamente citati dal procuratore generale dell'Ontario, portando a un cambiamento nella legislazione proposta.

Il Consumer Choice Center fa notizia e promuove la "legalizzazione intelligente" in Lussemburgo

Durante una visita di tre giorni nel Granducato del Lussemburgo alla fine di aprile 2019, il personale del Consumer Choice Center ha incontrato e tenuto incontri significativi con vari responsabili politici dei partiti al potere, dei partiti di opposizione, dei gruppi della comunità, dei sindacati e dei leader religiosi al fine di fornire lezioni apprese dall'esperienza canadese di legalizzazione della cannabis.

Storie di successo

Il divieto pubblico di consumo di cannabis in Ontario è stato annullato

Il 13 agosto, il ministro delle finanze dell'Ontario Vic Fideli annunciato il piano del governo per la legalizzazione della cannabis. La chiave di volta della politica dei conservatori progressisti è stata un'inversione del modello di monopolio del commercio al dettaglio pubblico proposto dall'ex governo liberale, per optare invece per il commercio al dettaglio privato a livello provinciale.

Al fine di diffondere la posizione del Consumer Choice Center sul motivo per cui il divieto di consumo pubblico dell'Ontario sarebbe stato dannoso per la scelta del consumatore, David Clement, direttore per gli affari nordamericani del CCC, ha pubblicato un editoriale su Il globo e la posta , che è il più grande quotidiano stampato in Canada. Nel suo pezzo, ha suggerito di fare marcia indietro sul divieto o di legalizzare le sale di consumo regolamentate.

Il 26 settembre, l'Ontario ha annullato la decisione di vietare tutto il consumo pubblico di cannabis. Questa vittoria contribuirà alla creazione di un mercato della cannabis più equo, giusto e favorevole al consumatore in Ontario.

Eventi

Conclave della cannabis

Il Consumer Choice Center ospita un Conclave sulla Cannabis a Davos, in Svizzera, giovedì 24 gennaio 2019. Vogliamo utilizzare questo evento per alimentare il dibattito sulla legalizzazione in Europa e mostrare quanto sia legittima e matura questa industria in alcune parti del Nord e del Sud America. .

Primi criteri

Policy Primer su "Legalizzazione intelligente" per la cannabis Di David ClementeYael OssowskiBill WirtzFred Roeder La legalizzazione della cannabis per il consumo medico e ricreativo ha aumentato la scelta dei consumatori e, allo stesso tempo, ha scoraggiato con successo la criminalità continua e l'attività del mercato nero in diverse parti del Nord America. Il Consumer Choice Center accoglie con favore la legalizzazione della cannabis come un passo verso una maggiore scelta per i consumatori, ma sottolinea l'importanza di una politica di regolamentazione intelligente in ogni giurisdizione in cui viene presa in considerazione.

Grazie alla nostra esperienza nel lavoro sulla legalizzazione della cannabis in diversi Stati degli Stati Uniti e in Canada, vorremmo condividere le seguenti lezioni e raccomandazioni politiche per le dozzine di paesi europei, sudamericani, asiatici e africani che stanno prendendo in considerazione la legalizzazione della cannabis terapeutica o ricreativa.

Sondaggi

Novembre 2018 Sondaggio Wisconsin

Il 18-19 novembre 2018, il Consumer Choice Center ha commissionato un sondaggio condotto da Pulse Opinion Research su importanti questioni sanitarie e relative alla cannabis nello stato del Wisconsin.

I risultati completi e la metodologia possono essere trovati qui.

Hit multimediali

Scorri verso l'alto